Startupbusiness al Cominday 2016, l’articolo di Emil Abirascid

Ci sono tantissime parole che vorremmo utilizzare per tirare le somme del Cominday 2016, ma siamo ancora troppo emozionati e coinvolti per trovare quelle più opportune. Lo ha fatto per noi Emil Abirascid in questo articolo completo ed efficace su Startupbusiness.it.

Oggi vi racconto di come il Comincenter nel suo progetto di sostenere l’economia innovativa sul territorio in cui opera, supporta anche la creazione di startup e lo ha fatto organizzando un evento, il Cominday in cui ha chiamato a raccolta startup in varie fasi di evoluzione, aziende innovative già presenti sul territorio delle regioni limitrofe: Puglia, Molise, Calabria, Sicilia.

“Abbiamo realtà di grande capacità e innovazione – spiega Antonio Candela che è alla guida del progetto che ha già pianificato la sua espansione anche a Potenza presso il campus della Università della Basilicata – per l’evento abbiamo invitato alcune delle aziende più smart che hanno sede qui come Calia, Geocart, Ondatel, alcune delle startup più smart come Postpickr, Studio Antani, WideSight Lab e alcune delle realtà locali che si occupano, a vario titolo, di finanziamento alle nuove imprese come Bcc Laurenzana e Nova siri, Puglia Startup, Sviluppo Basilicata, Muumlab equity crowdfunding, Apulia invest”.Una gallery dei video che utenti e partecipanti ci hanno regalato per il Cominday 2016!

 

[button text=”Leggi l’articolo” url=”http://www.startupbusiness.it/matera-innovazione-e-startup/90159/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”large” icon=”fa-chain” open_new_window=”true” rounded=”true”]

 

[yottie channel=”https://www.youtube.com/channel/UCU6WUty8ANNRgzWqWLngiBw” source_groups=”%5B%7B%22name%22%3A%22Comincenter%20%20%22%2C%22sources%22%3A%5B%22https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fplaylist%3Flist%3DPLmU8avBDCgx0YrJYoh_QjtNDckNF5IFUH%22%5D%7D%5D”]

Cominday: Siamo pronti!

La splendida cornice di Palazzo Lanfranchi ospita il 17 dicembre la seconda edizione del Cominday, giornata dedicata alle startup e alle idee d’impresa per il tessuto economico lucano e del sud Italia.
Ricchissimo il palinsesto che vede il coinvolgimento attivo dei partner: BCC Laurenzana e Nova Siri con la presenza del DG Giorgio Costantino, Forum Nazionale dei giovani rappresentato dalla presidente Maria Pisani, Startup Business con la partecipazione del giornalista e founder Emil Abirascid, Calia Italia che, per l’occasione, rende ancora più affascinante il museo con i suoi pezzi unici di design, il team di Lavoradio che racconta passo, passo tutti i momenti di una giornata che si presenta come una full immersion nel mondo delle opportunità per giovani startupper e sourcer.

Tante le realtà di business affermate che, in mattinata, raccontano il proprio percorso come modello per orientarsi in un mondo economico in continua e repentina evoluzione. Apriamo le danze imparando l’importanza di sapersi adattare al cambiamento attraverso l’innovazione con due delle realtà imprenditoriali lucane che hanno saputo portare il “Made in Basilicata” nel mondo: Calia Italia e Geocart.

Di seguito 7 PMI INNOVATIVE IN 7 MINUTI: un viaggio nel mondo delle imprese innovative e digitali, 4 anni di storie di impresa raccolte in giro per l’Italia con Biomedical lab, Carelab Research, WideSight Lab, Recofunghi, Digital Light House, Postpickr, Studio Antani.

Chiudono la sessione mattutina storie di successo del 2016 nel settore della cultura e dell’innovazione come il Festival Nessuno Resti Fuori e l’azienda materana Ondatel che opera nel settore ICT.

Nel pomeriggio, quaderno per gli appunti alla mano, aggiornamenti sulle reali opportunità di finanziamento, i nuovi strumenti e gli ultimi trend con i venture capitalist ospiti della giornata: Bcc Laurenzana & Nova Siri, Puglia Start Up, Startup business, Sviluppo Basilicata, Muumlab Equity crowdfunding, Apulia Invest e gli enti pubblici Lucana Film Commission e Fondazione Matera2019

Dalle 16.00 alle 18.00 affilate le armi: al via gli speed date, veri e propri faccia a faccia cronometrati con 23 player – investitori, aziende, associazioni – pronti ad ascoltare idee di impresa o progetti di collaborazione e a smuovere il tessuto economico e sociale non solo locale.

L’idea nasce dal team del Comincenter, progetto innovativo di Universosud (nato da un’intesa con Unibas e Fondazione Matera2019) dall’esigenza radicata e reale di mettere in relazione mondi che troppo spesso sono distanti: quello di chi è pronto a partire con un’idea e quello di vuole ascoltarla e adottarla.

In conclusione, grazie alla partnership con BCC Laurenzana e Nova Siri, la premiazione delle tre migliori idee di impresa presentate durante la giornata: 6.000 € in servizi di online communication e marketing per le migliori idee di impresa candidate da parte dei ragazzi iscritti al Cominday che avvieranno nel 2017 la loro startup.

[button text=”Programma ” url=”http://www.comincenter.com/cominday-il-programma/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”default” icon=”” open_new_window=”false” rounded=”true”]

[callaction button_text=”Scarica il press kit!” button_url=”http://www.comincenter.com/wp-content/uploads/2016/12/press-kit-cominday.rar” background_color=”#ababab” text_color=”#000000″ button_background_color=”#32a1f0″ button_text_color=”#ffffff” rounded=”true”]Sei un giornalista, uno storyteller o vuoi semplicemente diffondere il Cominday e passare parola?
Abbiamo preparato per te un piccolo kit che puoi scaricare e utilizzare liberamente.[/callaction]

 

Non riesci a scaricare il press kit? Scarica WinRar, è gratuito.

 

Cominday, affrettati! Ultimi posti disponibili!

Il 17 dicembre 2016, a partire dalle ore 9.00, il Consorzio “ConUnibas” dell’Università degli Studi della Basilicata e Universosud, aprono le porte alla Seconda edizione del Cominday, evento nato dal progetto Comincenter realizzato all’interno della stazione ex FAL a Matera, grazie anche alla collaborazione con partner ufficiali quali la BCC di Laurenzana e Nova Siri e del Forum nazionale dei giovani, con la collaborazione di Lavoradio e Startupbusiness, in veste di media partner.
L’evento, aperto al pubblico, si terrà nella splendida cornice di Palazzo Lanfranchi a Matera, Capitale Europea della Cultura per il 2019.

Cominday è una giornata per imparare da storie aziendali di successo, ma anche un momento per creare nuove reti e opportunità per i giovani che vogliono investire sulle proprie capacità e competenze, offrendo loro la possibilità di conoscere meccanismi, strumenti ed esperienze per fare impresa. Un’opportunità di imparare da chi ce l’ha fatta e candidare a finanziatori e aziende le proprie idee di business o progetti per un futuro lavorativo!
Se hai fra i 20 e i 35 anni di età ed un progetto di impresa che desideri realizzare, cogli al volo questa opportunità!
Inoltre, fra le tante novità di quest’anno c’è anche l’ampliamento delle tipologie di idee candidabili. Infatti, oltre all’area business dedicata specificamente alle startup, diamo spazio anche a chi ha un’idea o un progetto da sottoporre a imprese già esistenti grazie alla partnership di numerosi player che operano nel settore dell’innovazione e della cultura, lucani e non.

Il Cominday è sicuramente un momento unico ed imperdibile, in cui si incontreranno soggetti economici e risorse lucane, creando opportunità, un incontro faccia a faccia fra “idee” e “soluzioni”, fra startupper, possibili finanziatori, enti pubblici, e fra sourcer e imprese per una nuova rete di business vincente in Basilicata.
Dalle 16.00 alle 18.00 del pomeriggio gli utenti che si registreranno gratuitamente avranno l’opportunità di interfacciarsi con imprenditori, istituzioni e aziende private alla ricerca di nuove idee su cui investire e scommettere. Utenti e finanziatori prenderanno parte a dei veri e propri “speedate”, ovvero degli incontri per presentare, da un lato, e recepire, dall’altro, idee e progetti. Gli speed date sono a numero chiuso, 30 sourcer e 50 startupper.

Nelle fasi finali ci sarà la premiazione delle tre migliori idee presentate durante il corso della giornata, selezionate dai nostri partner.

Affrettati a candidare la tua idea, i posti disponibili sono solo 17. Per registrarti basterà cliccare qui di seguito su “Candida la tua idea”

Il futuro è tutto nelle tue mani! Ti aspettiamo!

[button text=”Maggiori informazioni” url=”http://www.comincenter.com/cominday-news/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”default” icon=”fa-eye” open_new_window=”false” rounded=”true”] [button text=”Candida la tua idea” url=”http://www.comincenter.com/startupper-o-sourcer-candida-la-tua-idea/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”large” icon=”fa-angellist” open_new_window=”true” rounded=”true”] [button text=”Il programma” url=”http://www.comincenter.com/cominday-il-programma/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”default” icon=”fa-align-left” open_new_window=”false” rounded=”true”]

 

 

 

Startupper: come scrivere il business plan e candidare la tua idea.

Il business plan è un documento, strutturato secondo uno schema preciso, che sintetizza i contenuti e le caratteristiche di un progetto imprenditoriale.
In sintesi il suo scopo ultimo è capire se la tua idea idea di business e realizzabile oppure no. Inoltre se è realizzabile, come si può realizzare, con quali risorse e in che tempi.

 

CHI LO PREPARA E PER CHI

Lo scenario classico che prevede l’elaborazione di un business plan è quello delle startup, per il quale, questo documento fornisce informazioni significative sull’idea imprenditoriale che si vuole realizzare.

Quali sono le tappe?

1. Mission: La mission è una breve descrizione degli obiettivi o principi guida di un business.

2. Sintesi: La sintesi del business plan prevede un riassunto, di una pagina al massimo, del progetto che intendi realizzare.

3. Prodotto o Servizio: In questa sezione bisogna descrivere il prodotto/servizio che vuoi offrire oltre ad indicare quali caratteristiche lo rendono unico.

4. Target di mercato: Illustra le caratteristiche delle persone a cui ti rivolgi e quale loro problema stai risolvendo.

5. Piano di Marketing: Ovvero come intendi raggiungere il tuo target.

6. Analisi competitiva: Quali sono i tuoi concorrenti? quali sono i loro punti di forza e debolezza?

7. Analisi finanziaria: In questa sezione bisogna presentare informazioni e dati accurati sull’andamento economico e finanziario della tua startup. In poche parole quanto prevedi di spendere e quanto di ricavare in un arco di tempo che per le startup mediamente va dai 3 ai 5 anni. Utilizza sempre proiezioni realistiche e cerca di dimostrare come sei arrivato ad effettuare determinate previsioni, sulla base di quali valori e ipotesi.

8. Curricula: Una presentazione snella e accattivante di te e del tuo team

9. Conclusioni: Per quale motivo hai redatto il business plan. Per esempio, se stai ricercando dei finanziamenti, farai il punto della situazione e indicherai, a fronte di una cifra totale, quanto chiedi a quello specifico finanziatore. Per esempio se il costo totale del tuo progetto è 100.000€ al tuo finanziatore chiederai una cifra di 80.000€ specificando quali spese puoi coprire con questo finanziamento.

10. Cura la presentazione: Una volta che hai messo insieme tutte queste informazioni, assicurati di presentare il business plan in modo professionale, scritto senza errori con immagini e grafici che aiutino chi legge a seguire in maniera agevole il tuo discorso.

(fonte aprireazienda.com)

 

Come faccio a candidare la mia idea?

Guarda il video ….

 

…ora sei pronto a candidare la tua idea di business!

[button text=”Candida la tua idea!” url=”http://www.comincenter.com/startupper-o-sourcer-candida-la-tua-idea/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”large” icon=”fa-lightbulb-o” open_new_window=”false” rounded=”true”]