La formula magica del marketing? Scelta, relazione, etica.

Il marketing non è uno strumento di manipolazione. È l’insieme delle strategie che consentono a un’impresa di connettersi con le persone interessate a quel prodotto o servizio. O meglio, a quei valori.

Il marketing è onesto. Dovrebbe esserlo sempre. È uno strumento, come un martello: puoi usarlo per fissare un ricordo felice al muro o per sfasciare l’auto del vicino. La differenza la fanno le persone e la loro etica.

Il marketing è scelta, è l’asse strategico che ti definisce come azienda e ti fa dire: “Io sono questo, e questo è quello che offro”

L’ormai famoso Cluetrain Manifesto, non è un caso, sancisce nei primi tre articoli:

  • Markets are conversations. (I mercati sono conversazioni)
  • Markets consist of human beings, not demographic sectors. (I mercati sono fatti di esseri umani, non di settori demografici)
  • Conversations among human beings sound human. They are conducted in a human voice. (Le conversazioni fra esseri umani suonano umane. Si svolgono con voce umana)

e ancora:

  • To speak with a human voice, companies must share the concerns of their communities. (Per parlare con voce umana, le aziende devono condividere le preoccupazioni delle proprie comunità)
  • But first, they must belong to a community. (Ma prima, devono appartenere a una comunità)

Nell’era del web, quello che vale per le imprese vale per i singoli. Per i professionisti, gli artigiani, i job seeker (chi cerca lavoro); ma anche per le associazioni no profit, le cooperative. Chi sei? Cosa offri? Perché posso fidarmi di te?

Il marketing è un sentiero in cui si incontrano due tipi di persone: quelle che offrono e quelle che cercano. Su questo sentiero nascono rapporti ed amicizie. Fino a che c’è fiducia la relazione cresce, le parti sono felici.


Leggi anche DIGITAL MARKETING, UN MUST PER LE PMI


Ti stai chiedendo quale sia la formula magica?

Non c’è. Proprio come nelle relazioni interpersonali tutto si basa su un continuo “mettere in comune”, un dare e avere in cui la comunicazione gioca un ruolo fondamentale, soprattutto nell’ascolto e nel feedback, per creare empatia.

Niente trucchetti, niente sotterfugi. Se menti le persone lo sanno. Sii onesto, il tuo marketing sarà onesto, le persone avranno fiducia di te e di quello che proponi loro. 


Libri e risorse

Voglio condividere con te alcuni libri e risorse che trovo sempre utili sull’argomento marketing.

Principi di marketing, Philip Kotler – Il primo volume di marketing che io abbia letto. Per me è la Bibbia, come tutti i testi di Kotler, il papà del marketing moderno. Pesa 2000 chili, ma non spaventarti! Oltre alle nozioni teoriche fornisce esempi di successo, dettagliate campagne di comunicazione. Insomma se sei uno/una che prende di petto le situazioni, questo libro fa per te.

Marketing 4.0, dal tradizionale al digitale. sempre di Philip Kotler.  È inutile aggiungere qualsiasi altro commento. Leggilo perché è utile!

Emotional marketing: Attrarre, mantenere e migliorare la relazione con i clienti attraverso il coinvolgimento emotivo, di Patrizia Principi. Un manuale snello e adatto a chi vuole cambiare approccio e muovere i primi passi nel marketing inteso come “relazione con il cliente”.

Marketing low cost, del materano Alessandro Martemucci. Testo utilissimo e concreto. Niente fuffa e poca teoria, tanti consigli pratici per orientarsi e capire da dove partire o come migliorare, anche se non si ha grosso budget da investire.

Siti e blog

Ninja marketing – Il sito italiano più autorevole e avanti con i tempi in assoluto. Qui trovi il marketing a 360 gradi.

Skande – Il blog di Riccardo Scandellari. Spunti e consigli di marketing e branding per le imprese. Ti segnalo la sezione pensata per il Personal branding, riferita a freelance e professionisti e utile per chi sta cercando lavoro.

Digital Doughnut – Si definisce la più grande community di marketing al mondo. In effetti, marketer da tutto il mondo scrivono sugli aspetti più disparati. In più report scaricabili gratuitamente, webinar e tante risorse.

Harvard Business Review, il magazine on-line ufficiale della famosa università americana


Come sempre puoi scrivermi a manuela@comincenter.com per condividere la tua opinione o farmi domande specifiche. Sono curiosa di conoscere le tue idee!

Lasciaci un feedback