Comincenter vola a Berlino, media partner di Startupbusiness per EU Startups

Un viaggio per raccontare il mondo delle startup in Europa.

Oggi siamo all’HTW Audimax di Berlino per il quarto congresso EU Startups, uno dei più importanti meeting per venture capitalist e startup in Europa.

17917707_666557123530858_246289372659996754_oCon più di 400 operatori da tutto il mondo per il settore tech e con la presenza di sponsor come Aruba, TeamLeader, TATA Group, Hiscox e PwC, Comincenter è qui come media partner di StartupBusiness per raccontare il percorso delle quindici startup europee che sono state selezionate per la finale del congresso.

Delle quindici, fra cui anche l’italiana Vino À Porter, la vincitrice si aggiudicherà un premio di 17.500 € in servizi: 9.000 € di cloud service offerti da Aruba, 2.950 € dal software di mail service SendGrid, 3.600 € da TeamLeader in servizi di invoicing ed infine 1.000 € da 99design nel marketplace design.

Stay Tuned!, tutta questa bellissima giornata berlinese, le interviste, i tips, i consigli e le curiosità, diventeranno un video da guardare su startupbusiness.it!

Un nuovo passo per il Comincenter, che – afferma Antonio Candela CEO Universosud – “rappresenta per noi un punto di svolta nelle politiche di sviluppo aziendali per il prossimo triennio. La partnership con Startupbusiness è un riconoscimento e uno stimolo a percorrere la strada intrapresa tre anni fa come Universosud nel credere e costruire il progetto Comincenter. Da qui riparte il nostro cammino alla ricerca di uno sviluppo in rete, non solo a livello locale con i nostri partner, ma anche e sopratutto a livello nazionale ed internazionale”.  

 

Comincenter ed Eppela portano il crowdfunding in Basilicata!

[button text=”iscriviti al corso” url=”http://www.comincenter.com/prodotto/crowdfunding-con-eppela/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”small” icon=”” open_new_window=”false” rounded=”true”]

 

MATERA – Dal 27 al 29 aprile prossimi, la piattaforma di crowdfunding più famosa d’Italia sarà al Comincenter per un corso esclusivo! Che cos’è il crowdfunding reward based? La soluzione alternativa per chi ha un’idea creativa ma non i fondi per realizzarla, per chi è stanco di rincorrere il burocratese dei bandi pubblici. Il crowd funding è, detto in breve, un sistema di raccolta fondi su web, che riconosce dei premi ai sostenitori di un progetto.

A svelare i segreti di questo mondo, che si basa sul supporto economico della web community, Francesco Di Candio: Designer, docente presso l’Istituto Europeo di Design a Torino, un passato in Grom, Sparco, Bulgari ed altri brand. A seguito di una campagna di crowdfunding si avvicina alla piattaforma Eppela, entrandoci come project manager un anno dopo. 24 mesi per divenire project leader, guidando la piattaforma italiana.

“Eppela – ci spiega Francesco – è nata a Lucca nel 2011 ed è diventata la più importante piattaforma di Crowdfunding, reward-based per creativi e startup. Eppela è un punto d’incontro fra chi desidera realizzare la propria ‘impresa’ e il sostegno delle community generando una grande visibilità. I Partner di Eppela? Poste Italiane, Miur, VISA, Radio 24, Lucca Comics & Games .
I suoi numeri? Il 60% di progetti ha successo sul totale di quelli pubblicati , sono più di 3.000 i progetti finanziati , per un totale di 3.500.000 € di co-finanziamento erogato dai mentor , 20 milioni volume di offerte.”

“Comincenter nasce per informare sulle opportunità concrete – dichiara Antonio Candela CEO Universosud, azienda proprietaria del brand e creatrice del progetto – Eppela e il crowdfunding, in questo senso, sono un modo di possibilità, potremmo dire infinito, aperto a tutti perché si rivolge a una comunità ampia ed eterogenea come quella del web. Questo corso, che siamo orgogliosi di ospitare nel nostro centro, oltre ad informare, forma chiunque voglia partecipare sugli strumenti e i metodi più giusti per avere successo e candidare la propria idea, il proprio progetto.”

[button text=”Iscriviti subito!!!” url=”http://www.comincenter.com/prodotto/crowdfunding-con-eppela/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”large” icon=”fa-arrow-right” open_new_window=”false” rounded=”true”]

Save the date: il 24 parliamo di cinema!

Hai partecipato al corso di video editing? Non hai partecipato ma lavori o ti interessa il futuro del cinema in Basilicata? Venerdì 24 marzo dalle ore 19, ci vediamo al Comincenter per l’ultimo appuntamento con Luca Acito e il corso di Video & Editing, tecniche per la creatività, promosso e organizzato da Universosud in collaborazione con Studio Antani.

L’incontro è un’occasione per presentare al pubblico i lavori dei 12 partecipanti al corso ma non solo. Con Paride Leporace, direttore della Lucana Film Commission, i ragazzi potranno confrontarsi sul futuro dell’industria cinematografica in Basilicata e sull’importanza di formare professionisti nel settore della produzione di video che possano lavorare in questo ambito.

 

Al Comincenter creatività con il video editing!

18 ore, dal 17 al 24 Marzo, per dare spazio alla creativitàstimolare la riflessione attraverso l’uso del montaggio video ed imparare ad utilizzare i più avanzati software di montaggio. Un corso per apprendere le tecniche di editing non lineare e meshup. Poca teoria e molta pratica su software quali Adobe Premiere, FinalCutX, FinalCutPro, per creare prodotti video professionali.

Alla fine del corso presenteremo al pubblico i video e il migliore verrà premiato da Paride Leporace, Presidente della Lucana Film Commission. 

Il docente Luca Acito, regista poliedrico con esperienze internazionali e Ceo di Studio Antani, affermata azienda del settore della produzione audiovisiva, è pronto ad insegnarvi tutti i segreti per realizzare il video perfetto, pronti liberare la vostra creatività?

[button text=”Iscriviti subito!! ” url=”http://www.comincenter.com/prodotto/video-editing-tecniche-per-la-creativita/” background_color=”#0095ff” text_color=”#ffffff” style=”lt_flat” size=”large” icon=”fa-smile-o” open_new_window=”false” rounded=”true”]

Arriva la Consulta Card!

Il 3 Marzo presso il Comincenter di Matera, alle ore 18 ci sarà la conferenza stampa di presentazione della Consulta Card. Prodotto della partnership tra il Comincenter e la Consulta Provinciale degli Studenti di Matera, la Consulta Card offrirà una serie di vantaggi esclusivi a tutti gli studenti delle scuole superiori di Matera e provincia.

Per un intero anno, con soli € 10,00, gli studenti potranno:

  • Ottenere informazioni ed opportunità sul mondo del lavoro, progetti ed esperienze in tutto il mondo.
  • Sconti dal 10% al 30% su tutte le attività commerciali convenzionate.
  • Sconti sull’utilizzo delle sale per riunioni e convegni associativi
  • Accesso alle aule studio e al Wi-fi free ed illimitato negli orari di apertura del centro.

Perchè creare una card dedicata agli studenti?

Le nuove generazioni sono il futuro ed è per questo che vogliamo creare una comunità studentesca attiva, coesa e vicina alle problematiche della città, interessata alle politiche giovanili e del lavoro ma soprattutto partecipative di tutti i cambiamenti che avverranno nei prossimi anni nella città di Matera ma non solo.

Save the date: 3 Marzo ore 18, Comincenter Matera

Vi aspettiamo al Comincenter!

Vuoi aprire una startup? Leggi qui! 😉

Start up, tutti ne parlano, pochi sanno cos’è, molti ne ignorano le potenzialità. Oggi è un termine che va molto di moda, complice la crisi o forse anche no. Si parla di start up per identificare l’avvio di un’attività imprenditoriale. Infatti “start up” vuol dire letteralmente “avvio”. Ma per avviarla l’idea non basta. All’idea deve seguire un piano e delle azioni bene precise. Quali? Continuate a leggere!

Se avete un’idea, prima di entrare in Camera di Commercio e adempiere a tutte le procedure burocratiche, dovrete innanzitutto fare delle analisi e buttare giù un bel business plan!

Ma come si scrive un business plan? Ve ne avevamo parlato in occasione del #Cominday2016 e potete trovare queste importantissime informazioni qui ( http://bit.ly/2hcU8jV).

Ora che avete un business plan avete bisogno di fondi per avviare la vostra impresa e un strategia di marketing che le permetta di farsi conoscere e raggiungere il target desiderato. 

“Ma dove posso trovare dei finanziamenti per la mia impresa?” Le opzioni sono due:

  • Partecipare a bandi regionali/statali.
  • Contattare dei Venture Capitalist a cui sottoporre la vostra idea sperando che piaccia e che quindi venga finanziata.

Per quanto riguarda la prima ipotesi, in questo momento, chi vuole aprire una Start up nella nostra regione è molto fortunato. Infatti grazie alle misure finanziarie promosse dalla Regione Basilicata, partecipando al Bando Start&Go, potrete ottenere fino al 60% a fondo perduto per l’avvio di una nuova impresa. ( Potete trovare il bando qui http://bit.ly/2l1oeZ5).

Per la seconda ipotesi vi consigliamo di seguirci, il #Cominday2017 non è poi tanto lontano😉

E per la strategia di marketing? Sarà uno degli argomenti dei prossimi articoli ma se volete approfondire l’argomento e apprendere come elaborare una strategia vincente per la vostra azienda non perdete il nostro corso di Social Media Marketing con Alessandro Martemucci. Se partecipate al bando Start&go con il nostro corso di 50 ore potrete avere 1 punto di credito in più nella graduatoria finale!

Info su http://bit.ly/2kJMeRg

 

Nel 2017 il Comincenter si rinnova!

Il 2017 del Comincenter si preannuncia ricco, ricco di eventi, corsi e tantissime novità.
Le nostre aule si trasformano, avremo un angolo break dove sorseggiare una buona tisana, una sala relax ma non solo!
Nuovi corsi e docenti d’eccellenza si alterneranno all’interno del nostro Techub.

Quest’anno vedremo una crescita esponenziale dei negozi online, l’e-commerce sarà indispensabile per ogni attività. La comunicazione sarà sempre più incentrata sul video e l’utilizzo dei social media diverrà un must! Le PMI potranno trovare nuovi finanziamenti attraverso il crowdfunding, Linkedin e l’incremento del Personal Branding saranno fondamentali per poter trovare lavoro!
Ci saranno quindi corsi sulla gestione dell’ e-commerce, impareremo ad editare un video con Luca Acito, gestire i social media con Postpickr ma anche elaborare campagne Facebook ADV e scrivere dei buoni contenuti web con il corso di Copywriting.

Non solo corsi al Comincenter ma anche eventi. Tornerà il Tandem Language Exchange, evento in cui culture e lingue diverse si incontrano in un connubio unico, ma avremo anche presentazioni, incontri con autori ed influencer, conferenze e workshop.

Vi piacerebbe ci fosse qualcos’altro? Avete un consiglio su come migliorare il nostro centro? Scriveteci, compilate il nostro form online (http://bit.ly/2jsV20k) oppure passate a trovarci e proponeteci le vostre idee e necessità!

Al Comincenter l’utente è il centro!

FNG “Non solo sogni ma autentici ed innovativi progetti di cambiamento”

Cambiare, nel nostro interesse. È questo l’incipit della lettera di Maria Cristina Pisani, Portavoce del Forum Nazionale dei Giovani.
Un argomento spinoso, una riflessione accurata, un appello accorato.

La disoccupazione giovanile è un tema sempre attuale e noi, al Comincenter, possiamo affermarlo con certezza. Sono infatti tantissimi i giovani che entrano nel nostro centro per intraprendere, i percorsi innovativi di ricerca attiva del lavoro, che ad oggi hanno prodotto un matching positivo dell’88,34% per i giovani lucani. Ma è ancora poco e, a livello nazionale, dobbiamo fare di più; la partnership tra Comincenter e FNG mira proprio a cercare di intaccare in qualche modo una fotografia dei giovani italiani e del lavoro che proprio non accettiamo!

ISTAT ed EURISPES riportano dati preoccupanti. Solo nel terzo trimestre del 2016 il tasso di disoccupazione giovanile è salito al’34,6% con 543mila ragazzi senza lavoro di età compresa tra i 15 e i 24 anni. (Il sole 24 ore del 24 Gennaio 2017 – http://bit.ly/2lbBTS4)

“C’è un mercato del lavoro che non offre ai più giovani la possibilità di potersi costruire un presente autonomo. Se non fosse la famiglia d’origine a costituire un ammortizzatore sociale, la situazione sarebbe nettamente peggiore. È un circolo vizioso che coinvolge – attraverso un meccanismo perverso – vecchie e nuove generazioni.”

La Pisani fotografa una situazione chiara e propone una soluzione che ci preme condividere: educare le passioni positive dei ragazzi, ma farlo mediante un impegno costante che consenta di dimostrare a tutti che le loro idee non sono sogni, ma autentici ed innovativi progetti di cambiamento. Propone inoltre un patto fra formazione e lavoro poiché, data la situazione, c’è l’assoluto bisogno di aumentare gli investimenti per formare manodopera qualificata e per sostenere l’alta formazione universitaria… e (aggiungiamo noi 😜) la formazione per un mercato del lavoro che cerca sempre di più esperti nel settore digitale!

I giovani possono fare la differenza. Cambiare è necessario, nell’interesse di tutti!

Cominday 2016: tra emozioni, idee e opportunità!

img_9448_800x533

“Credete nelle vostre idee e proteggetele, sono la vostra ricchezza!” (Giovanni Pirrone)

Una ricchezza da custodire, una ricchezza da accrescere tracciando degli obiettivi e ricorrendo alle giuste informazioni per far sì che una semplice idea si trasformi in un’azienda, un prodotto o un servizio.

Tutto questo è stato il 17 dicembre, tutto questo è stato il Cominday 2016, un evento diverso, l’evento delle opportunità.

E’ stata un’opportunità incontrare 7 grandi finanziatori e 18 PMI provenienti da tutta Italia ma è stata un’opportunità forse ancora più grande poter ascoltare degli imprenditori che hanno fatto la storia della nostra terra e raccogliere un po’ dell’esperienza di queste persone, di questi imprenditori che ci hanno creduto quando i tempi erano meno floridi e quando non c’era la possibilità di avere consigli e, magari finanziamenti, in una 10 ore ininterrotta di input e spunti, completamente gratuita.

img_4173_800x533

“Siamo partiti volendo costruire delle semplici casse, siamo andati avanti credendo in un sogno” afferma Giovanni Pirrone di CareLab Research e Widesight Lab. Dai suoi occhi traspare la passione di chi, nonostante oggi abbia diverse società e sia un imprenditore affermato, non ha alcuna intenzione di smettere di sognare e realizzare i suoi progetti.

Cinema, cultura, innovazione, digitale ma anche ingegneria, realtà aumentata, green economy, shopping e turismo esperienziale e tanto altro. Non c’è un settore che prevale, le idee sono diverse come i sogni, più volte tirati in causa dai vari speaker.

Nelle due ore di speed-date sourcer e startupper hanno dato il massimo, c’era tensione ma anche emozione, l’emozione di proporre un sogno e ottenere l’approvazione di un VC del calibro di Emil Abirascid, che di sogni e di idee ne ha ascoltati tanti.

Alla fine ad aggiudicarsi il premio di 2000 €, in servizi di marketing, offerto dalla BCC di Laurenzana e Nova Siri, sono state le idee proposte da Biomedical Lab con il suo PD-Watch, Maria Carmela Colaianni del Sisia con dei sensori per la verifica strutturale degli edifici e Francesco Blasi con Autoriparo.it, portale dedicato agli automobilisti che permette di trovare la migliore officina e non dimenticare le scadenze amministrative come bollo e assicurazione.

Ad essere premiate sono state solo tre idee ma il vero valore di questo evento è molto più grande ed esteso a tutti coloro che vi hanno partecipato, il valore che Emil Abirascid descrive cosi:

“Quel filo che unisce creatività, voglia di fare cose nuove, spirito di impresa, desiderio di superare le difficoltà di contesto si è visto in tutta la sua tensione tra le sale di Palazzo Lanfranchi” (Emil Abirascid)