Smart Working, come sopravvivere?

Ne abbiamo parlato e abbiamo affrontato il tema da un punto di vista organizzativo aziendale ma oggi, che è venerdì, vogliamo alleggerirci un po’ e prepararci alla prossima settimana di lavoro da casa.

Abbiamo il fine settimana a disposizione per organizzarci e per essere pronti ad un lunedì operativo e produttivo.

Per questo ecco qualche consiglio – anche ironico – per lavorare da casa senza rimetterci in salute e benessere!

  1. Crea uno spazio “ufficio” – L’importante è non lavorare dal divano!
  2. Crea la tua routine – Pensa a quali sono le cose che ti rendono produttivo in ufficio e prova a replicarle. Io ad esempio mi preparo una tisana al mattino e una al pomeriggio e questo mi aiuta a scandire i tempi di lavoro!
  3. Non farti sopraffare dallo spazio – lavorare dalla cucina è solo per veri temerari, sopratutto se il mobile delle merendine è a portata di braccio!
  4. Sapevi che gli oli essenziali possono aiutarti? La menta ti aiuta a stare sveglio e concentrato, la lavanda a calmare lo stress – che in questi giorni può essere forte!
  5. Alzati ogni tanto, proprio come fai in ufficio e se non puoi prendere il caffè con i colleghi, fai una telefonata breve a qualcuno, per salutarlo e per continuare a tenere vive le relazioni!

Lavorare da casa non è facile se non ci sei abituato ma può avere qualche vantaggio.

Fatti la doccia e vestiti ogni mattina e ricordati di uscire a fare due passi in pausa pranzo o la sera quando finisci.

Tenere il corpo attivo e in movimento ti aiuta a stare concentrato!

E tu cosa fai? Hai qualche consiglio da condividere?

Ps: stiamo umani.

Tirocinio presso il Consiglio d'Europa
Lavorare da casa in tempi di crisi

Lasciaci un feedback