Nuovi trend del mercato del lavoro nel 2022

Dalle Grandi dimissioni al grande impatto della pandemia, com’è cambiato e quali sono i nuovi trend del mercato del lavoro nel 2022

Imprese, mercato del lavoro, persone ed economie nazionali hanno subìto l’effetto della pandemia e sicuramente anche le opportunità si sono trasformate e modificate.

Quali sono i nuovi trend del mercato del lavoro nel 2022?

Ci sono tre fattori che sicuramente impattano e impatteranno sempre di più sul mercato del lavoro:

  • innovazione tecnologica
  • evoluzione dei modelli lavorativi
  • transizione ecologica

Dal settore dell’automotive all’energia, dallo smart working alle nuove offerte di lavoro ibride, questi 3 fattori sono sicuramente da tenere in considerazione.

Quali sono i settori più floridi?

Sicuramente l’ambito sanitario, come possiamo ben immaginare. OSS, badanti, medici e infermieri sono tra le professioni più ricercate. Basti pensare che negli ultimi due anni sono stati assunti 21mila medici, quasi 32mila infermieri e quasi 30mila altri operatori.

Inoltre, tra i settori che ‘tireranno’ l’occupazione anche quelli ad alto coefficiente di digitalizzazione. Si pensi quindi all’It o ai servizi, in particolare l’ambito e-commerce. Ai profili professionali ormai considerati tradizionali, si aggiungono una lunga serie di job profile nuovi, inediti. Tra questi gli specialisti delle interfacce umane. 

Persone capaci di integrare alle competenze tecniche di sviluppo software tutte le competenze trasversali utili a semplificare l’iterazione uomo-macchina.

Per le aziende, poi, divento cruciali nuovi profili professionali inediti o comunque con un bagaglio di competenze rinnovato: i Logistics Analyst e i Distribution Manager, profili in grado di gestire l’intera filiera produttiva e ottimizzarla in termini di flessibilità e di ordini incerti

Su quali competenze puntare?

150mila posizioni scoperte, principalmente legate alle competenze digitali. L’innovazione tecnologica, il lavoro da remoto o ibrido e la comunicazione digitale rendono le digital skills fondamentali.

Quali sono? Rientrano particolarmente in 5 ambiti e si sviluppano poi nel dettaglio.

  • Alfabetizzazione su informazioni e dati
  • Comunicazione e collaborazione
  • Creazione di contenuti digitali
  • Sicurezza
  • Risolvere problemi

Il rischio del mercato del lavoro nel 2022 è veder crescere la voragine del mismatch italiano, ovvero il disallineamento tra la domanda e l’offerta di lavoro. Un fenomeno che si traduce in migliaia di aziende che non trovano persone qualificate da assumere. Il che vale per tutte le mansioni: dalle più tecniche alle più operative. 

È il momento, quindi, per migliorare le proprie skills e mettersi alla ricerca!

Cosa ne pensi? Scrivilo nei commenti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: