Business etico: Ambiente, uomo, profitto

Eccoci arrivati all’ultimo episodio di questa prima stagione sul tema impresa ed in particolare sul business etico. Perchè insistere così tanto su questo concetto? Racchiudiamo le motivazioni in 3 punti:

AMBIENTE

Come abbiamo visto nell’articolo precedente, etica vuol dire anche sostenibilità, sia ambientale sia umana.

La situazione ambientale in cui ci troviamo è ormai tristemente nota, anche se, purtroppo, sottovalutata. 

Si cerca sempre di addolcire la pillola, ma io voglio invece dirvi: PREOCCUPATEVI e preparatevi a catastrofi naturali e tragedie umane, migrazioni di massa e stravolgimenti di equilibri millenari.

UOMO

Siamo un unico popolo su una massa di acqua e terra. La direzione dovrebbe essere comune, e il valore della persona e della comunità non dovrebbe essere scambio con il benessere di pochi.

Scegli di agire eticamente, la ricompensa sarà l’amore, il ricordo, il rispetto, ma non solo, infatti passiamo al punto successivo

PROFITTO

Riprendendo il punto toccato nell post Business etico: tutte le imprese sono uguali?, etica vuol dire fare le cose bene e sappiamo che questo è l’unico modo possibile di operare per creare valore. 

Il “brand” non si crea con con gli “slogan”, bensì con una proposta di valore coerente che vada ad arricchire ogni stakeholder. 

Quindi, anche se sei un “cattivone”, fai il bravo che conviene! 🙂

Cosa ne pensi? Scrivilo nei commenti!

Skip to content
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: