Caffè Digitale, l’Unibas degli studenti.

Caffè Digitale con Antonio Candela e Davide Di Bono – Si ringrazia l’Ufficio di Comunicazione Unibas Donato Fidanza, Davide De Paola – Regia Sebastiano Lamattina

Il primo caffè digitale post pandemico, abbiamo scelto di farlo il 23 novembre, data tristemente nota il lucani per il terremoto del 1980. Due anni dopo quel tragico evento, nasce l’Università della Basilicata.

E’ il simbolo di come un territorio così fragile sia riuscito a ripartire, l’università, la cultura può essere un valore aggiunto per ricostruire e rigenerare. Un’università regionale deve avere questo ruolo, per dare un futuro e un presente alla nostra terra.

Apre così il Caffè Digitale il nostro primo ospite, in verità ormai di casa, Davide Di Bono, Presidente del Consiglio Studenti Unibas.

Abbiamo parlato di tantissime cose interessanti dal punto di vista degli studenti Unibas. Abbiamo parlato della vita universitaria e del ruolo dei rappresentanti (a proposito, è ripartito Unicinema al Don Bosco di Potenza), abbiamo parlato delle aspettative sull’università su come potrebbe ancora di più rispondere alle esigenze del territorio e degli studenti e su cosa si potrebbe migliorare Abbiamo parlato dello stato di fatto sulla relazione tra Università e città. Abbiamo parlato di opportunità.

Vivete l’università, provate ad “approfittare” di tutto ciò che l’università offre anche al di fuori del percorso accademico classico. Partecipate: alle associazioni, agli eventi, ai momenti di aggregazione. Avere opportunità di venire ad ascoltare dal vivo personalità e imprenditori, come nel Guru Talk, poter confrontarsi e apprendere competenze e informazioni che non fanno parte del percorso accademico e del piano di studi, è fondamentale. Spesso, il muro che ci troviamo davanti come studenti è riuscire ad intercettare le aziende e le opportunità. Ben vengano tutte le attività che ci permettono di ridurre il tempo e gli ostacoli per raggiungere preparati il mondo post universitario.

Davide Di Bono

Prossimo Appuntamento

Il prossimo Caffè Digitale vedrà protagonista il prof. Michele Greco a cui Antonio Candela porrà domande sul tema internazionalizzazione. La domanda da un milione di dollari che non riusciamo a trattenere fino a mercoledì prossimo è:

In che modo l’internazionalizzazione, non solo dell’Ateneo, può rappresentare ricchezza e inversione di flusso in una regione che perde settemila giovani all’anno?

Prof, saremo crudeli. 😇

Cosa ne pensi? Scrivilo nei commenti!

Skip to content
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: