Diritti umani, opportunità condivise

Il 10 dicembre 1948 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite proclama la Dichiarazione universale dei diritti umani. Oggi, come allora, abbiamo bisogno di ricordarcene.

Abbiamo iniziato il percorso di #orangetheworld il 23 novembre iniziando a parlare di diritti, di femminicidio, di pay gender gap e di opportunità per le donne.

Abbiamo letto e studiato. Ci siamo interrogate sulla nostra condizione e su quanto ancora sia importante parlare di diritti umani e di opportunità. Per tutti.

L’ONU Italia ha ben sottolineato quanto sia importante ricordare i progressi in ambito economico, politico e culturale raggiunti dalle donne in tutto il mondo. Questo riconoscimento si basa su un principio universale che prescinde da divisioni, siano esse etniche, linguistiche, culturali, economiche o politiche.

I diritti umani sono di tutti e molteplici sono i modi per ricordarlo e celebrarli.

Manuela ci ha ricordato come anche l‘arte sia uno strumento e un veicolo fondamentale per condividere messaggi forti, Rosaria ci ha parlato di opportunità per le donne che desiderano costruirsi un lavoro.

Nei Caffè Digitali insieme ad Antonio abbiamo ricordato quanta strada ci sia ancora da fare per le donne e per tutti coloro che vedono i propri diritti ancora calpestati.

Abbiamo iniziato con una grafica speciale, che porteremo con noi fino al prossimo novembre 2021, sperando ce ne sia sempre meno bisogno.

Comincenter aderisce a orange the world

Cosa ne pensi? Scrivilo nei commenti!

Skip to content
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: